Messaggio sponsorizzato

Il tuo messaggio sponsorizzato ha bisogno di uno spazio tutto suo. Ecco perché abbiamo deciso di riservargli uno spazio particolare


Nelle catacombe di Porta d’Ossuna ospiteremo il compositore sperimentale e artista del suono Julio Cesar Palacio. Nato in Venezuela ma di base a Barcellona, Spagna, dopo aver prodotto moltissime installazioni sonore, porta il suo progetto SUN COLOR in tour intensivo in Europa, USA e Asia, lo sviluppa in residenza artistica al prestigioso EMS Electronic Music Studio di Stoccolma e ad agosto arriva in residenza artistica a INDIGO, Palermo.

Sun Color propone composizioni e opere astratte con un gioco di frequenze, timbri e sonorità, registrazioni sul campo, composizioni microtonali, opere non ritmiche con effetti connessi alle emissioni oto-acustiche. Notevole importanza è data alla spazializzazione del suono.

La combinazione tra mondo analogico (musica elettro-acustica) e il processamento digitale crea un universo coinvolgente, intenso e fuori dall’ordinario in questa sonorizzazione che sarà site-spècific, pensata per le catacombe.

La catacomba di Porta d’Ossuna, antico cimitero paleocristiano sotterraneo risalente al IV secolo, le cui gallerie si snodano sotto gli isolati di Corso Alberto Amedeo, sarà la suggestiva location per la seconda edizione della rassegna culturale Art and Ground.
Scoperta nel 1700, è stata molte cose nel corso della storia: cimitero comunitario paleocristiano nel IV-V secolo, luogo di incontro per malviventi e dissidenti politici nell’800, ispirazione letteraria dello scrittore Luigi Natoli che qui ambienta i passaggi segreti dei suoi Beati Paoli, rifugio antiaereo della seconda guerra mondiale in cui la gente moriva e nasceva.

Le serate rappresentano un’occasione eccezionale per godere del monumento, in una veste inedita ed emozionante.

Si verrà accolti con un bicchiere di vino e con la visita guidata del monumento in compagnia degli archeologi, al termine della quale si assisterà alla performance di Julio Cesar Palacio all’interno di un settore del grande cimitero sotterraneo che per l’occasione si illuminerà.

Due turni con posti limitati, solo su prenotazione.
Ore 20:00 e 22:00 | Ticket € 10,00

Info e prenotazioni:
327 9849519 | 320 8361431

La rassegna è stata creata da ArcheOfficina – Società Cooperativa Archeologica e Indigo con lo scopo di offrire un’occasione di conoscenza del monumento archeologico, per tanti anni nell’oblio, oltre che delle realtà artistiche contemporanee.

Read More

Sabato dalle ore 7:45 alle ore 19:45
21–27° Sereno

Favignana

FAVIGNANA E LEVANZO MINICROCIERA DA TRAPANI PORTO COMPRESO BUS IN PARTENZA DA PALERMO ED OLTRE… Tutti i Sabati/Domenica da Giugno a Settembre

ADULTI €.45,00 (Giugno/Luglio/Agosto/Settembre)
BAMBINI: 3/11 anni €.32,00

“Acconto di €.20.00 presso la nostra sede oppure On Line, il restante saldo €.25.00 in loco a TRAPANI”

*€2,50 TASSA DI SOGGIORNO da pagare a bordo per Ingresso Isole Favignana/Levanzo

Supplemento Agosto €. 03.00 p.p.

*PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA CON PREPAGAMENTO
*La partenza è garantita al raggiungimento del numero minimo di 30 partecipanti

__________________________________________________________________________________________________

PROGRAMMA BUS + PARTENZE MOTO NAVE DA TRAPANI PORTO!!

Trasferimento a/r in Pullman dai punti d’incontro per il porto d’imbarco. Partenza Moto Nave, giro delle due isole e soste per la balneazione nelle calette più suggestive.

Visita dei due centri abitati. Pranzo Tipico a Bordo

Punti di raccolta partenze Bus:
Bagheria: h. 07:00 Bar Diva
Villabate: h. 07:15 Mercato Ortofrutticolo
Palermo: h. 07:45 Piazzale Giotto
Carini: h. 08:00 Johnnie Walker
Cinisi: h. 08:15 Stazione FS
Balestrate: h. 08:30 Strada Grande

Arrivo a Trapani ore 09:30 circa

Partenza da Trapani ore 10,00, partenza per Favignana, giro della costa (Cala Rossa, Cala Azzurra, Cave di tufo, Bue Marino, etc.) e soste per la balneazione. Tempo libero a Favignana. Visita della costa di Levanzo con sosta per la balneazione o nel villaggio. Pranzo a bordo a base di pane cunsato, primo tipico, frutta, acqua, vino. (La visita delle due isole può essere invertita a discrezione del comandante).

Ore 17:30 circa arrivo Trapani. Rientro a Palermo ore 19:30 circa

__________________________________________________________________________________________________

* La direzione non rimborserà alcuna somma qualora il passeggero non si presenti in tempo utile alla partenza di andata e ritorno o l’escursione dovesse essere interrotta per cause di forza maggiore non dipendenti dalle volontà della stessa.

LE CONFERME: Possono avvenire fino a 3 gg, per consentire di raggiungere il numero minimo di partecipanti, salvo diverse decisioni da parte dell’organizzazione. Ci riserviamo di annullare l’evento a 36 ore dalla partenza per il non raggiungimento del minimo dei partecipanti previsto per ogni evento/concerto. Previa la restituzione totale saldo al cliente

LA QUOTA NON COMPRENDE: Assicurazioni; Mance; Extra di Carattere Personale

Read More

Cosa c’è di meglio dopo tanto studio, dopo tanto lavoro di una giornata a ETNALAND?

Puoi pianificare da qui la tua giornata, senza alcuno stress. Lascia la macchina a casa, organizza una giornata in gita con i tuoi amici e la tua famiglia!

I BUS PARTONO DA PALERMO, VILLABATE BAGHERIA E TERMINI IMERESE A €39.00

Punti Di Partenza & Orari :

H. 06.30 Johnny Walker Carini

H.06.45 Piazzale Giotto

H. 07.00 Merc. Ortofr. Villabate

H. 07.15 Bagheria Bar Diva

H. 07.30 Termini Bar 3 Stelle,

Arrivo presso il Parco Etnaland ore 09.45 circa

H. 18.00: Partenza da Etnaland, Arrivo a Palermo previsto per le ore 21.00 circa

INSERISCI I DATI PER LA PRENOTAZIONE DEI POSTI IN PULLMAN:

——————————————————————————————————

Clicca qui per acquistare direttamente online il biglietto per l’ingresso a Etnaland


* La direzione non rimborserà alcuna somma qualora il passeggiero non si presenti in tempo utile alla partenza di andata e Ritorno o l’escursione dovesse essere interrotta per cause di forza maggiore non dipendenti dalle volontà della stessa.

LE CONFERME: Possono avvenire fino a 3 gg, per consentire di raggiungere il numero minimo di partecipanti, salvo diverse decisioni da parte dell’organizzazione. Ci riserviamo di annullare l’evento a 36 ore dalla partenza per il non raggiungimento del minimo dei partecipanti previsto per ogni evento/concerto.

 

Read More

Sabato 15 luglio la catacomba di Villagrazia di Carini rimarrà aperta in via eccezionale anche nelle ore serali, dalle 18 alle 22, per una fresca serata estiva all’insegna della cultura, con visite guidate e aperitivo nel baglio di ingresso al monumento.

In questa occasione, al termine della consueta visita guidata in compagnia degli archeologi, verrà offerto a tutti i visitatori del monumento un piccolo aperitivo e un bicchiere di vino all’interno del baglio di ingresso soprastante il grande cimitero sotterraneo.


Dopo anni di ricerca archeologica e un progetto che ha come fine ultimo quello della fruizione di quanta più superficie possibile , ArcheOfficina ha il piacere di presentare una visita esclusiva e approfondita che vede impegnati gli archeologi della società cooperativa e da anni attivi nell’area archeologica.

——————————————————————————–
> LA CATACOMBA:
La catacomba paleocristiana di Villagrazia di Carini, situata a due passi da Palermo lungo la statale 113, può essere considerata il cimitero paleocristiano sotterraneo più esteso della Sicilia occidentale.
Con i suoi oltre 5.000 mq di superficie scavata, la catacomba si configura come una delle più importanti testimonianze del cristianesimo delle origini in Sicilia, non solo per la monumentalità delle gallerie e dei cubicoli, ma anche per gli affreschi che illustrano alcuni episodi derivati dal Vecchio e dal Nuovo Testamento: il sacrifico di Isacco, Mosè che fa scaturire l’acqua dalla rupe, l’adorazione dei Magi. Le scene di vita quotidiana e le immagini dei defunti, specialmente i bambini accompagnati dai familiari, sono sempre ambientate secondo la tradizione romana all’interno di rigogliosi giardini che alludono al Paradiso.

Sono già iniziati inoltre i lavori, archeologici e di consolidamento, all’interno di un nuovo settore del cimitero (non ancora visibile), che avranno come fine ultimo la fruizione da parte del pubblico di una nuova e monumentale area della catacomba.

————————————————————————————–

La serata sarà quindi interamente dedicata alla scoperta dei cunicoli e delle gallerie sotterranee del cimitero, nonché dei preziosi affreschi vetero e neotestamentari che decorano alcune sepolture.

L’entrata al monumento si trova sulla strada statale 113 n. 3, all’uscita di Villagrazia di Carini, che immette nell’ampio baglio di ingresso al di sopra della catacomba dove verrà offerto un aperitivo a tutti i visitatori del monumento.

>Turni di visita: ore 18 – 19 – 20 – 21.
> Biglietto: €6 / €3,50 (under 10) / gratis per bambini sotto i 5 anni.
> Info e prenotazioni: 327 9849519 / 320 8361431 / info@archeofficina.com

Notti sotterranee – Visite guidate e aperitivo in catacomba

Read More

 

ENGLISH VERSION

Versión Española

 

Il Festino di Santa Rosalia (u fistinu in siciliano) si svolge nel mese di luglio a Palermo. È una delle celebrazioni religiose siciliane ad essere ufficialmente riconosciuta come patrimonio immateriale d’Italia dall’Istituto centrale per la demoetnoantropologia (IDEA), ente istituito con decreto del presidente della Repubblica del 26 novembre 2007 n. 233

(La Festa liturgica invece si svolge il 4 di settembre e si festeggia al Santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino a Palermo, dove la Santa morì nel 1170 all’interno della grotta).

Festino di Santa Rosalia 393°

Nell’anno 1624 il viceré di Sicilia, Emanuele Filiberto di Savoia, residente a Palermo, fece entrare nel porto cittadino un vascello proveniente da Tunisi e guidato da Maometto Calavà, moro tunisino, sospetto di peste, contenente innumerevoli doni, ricchi e preziosi, e schiavi cristiani liberati. Il morbo si diffuse così tra i topi, nei mercati, nelle aree periferiche ed infine nel centro cittadino.

La popolazione, martoriata dalla peste, continuava ad ammalarsi e a morire e si affidava invano alle sante protettrici della città e dei quattro mandamenti cittadini: sant’Agata, santa Cristina, sant’Oliva e santa Ninfa. (Anche santa Lucia era patrona della città, ma non aveva assegnato nessun mandamento). Non si ottenne però nessun miracolo. Girolama La Gattuta, donna ciminnese di 47 anni, ricamatrice e sarta, era inferma di forte febbre maligna all’Ospedale Grande di Palermo.

Il 15 di ottobre del 1623, mentre era sofferente, una giovane fanciulla dal viso d’angelo le apparve in abito da infermiera accarezzandole il viso e rinfrescandole la fronte con un fazzoletto umido. Era santa Rosalia, che disse alla donna di andare sul Monte Pellegrino ad adempiere ad un voto. Girolama guarì miracolosamente dopo tre giorni, ma non andò sul Monte Pellegrino e non fece il suo voto; così si ammalò nuovamente all’arrivo della peste in città, il 7 di maggio del 1624. Il 26 di maggio del 1624, giorno di Pentecoste, Girolama, inferma di peste, salì sul Monte Pellegrino insieme al marito Benedetto Lo Gattuto, all’amico Vito Amodeo, marinaio trapanese di 37 anni, e alla di lui moglie, anche lei malata di peste.

La donna bevve dell’acqua limpida che gocciolava dalle pareti rocciose di una grotta ricoperta all’esterno da vegetazione e che si trovava nelle vicinanze dell’antica chiesa di Santa Rosalia, e guarì miracolosamente. In quel momento andò in dormizione e sognò la Madonna vestita di bianco, con il Bambin Gesù in braccio e con al collo una collana di coralli. In fondo alla grotta le apparve la stessa fanciulla che aveva visto all’Ospedale Grande, vestita con una lunga tunica di arbraxo (stoffa di sacco vecchio) cinta alla vita da un corda, che, in ginocchio, pregava davanti ad un crocifisso di legno posizionato su di un masso posto a rustico altare. Risvegliatasi Girolama vide ancora santa Rosalia, che le indicava nella grotta un punto dove scavare per trovare un “tesoro”, una “Santa”. Vide quindi una grande pietra, e con grande insistenza, nei primi giorni del mese di giugno fece iniziare gli scavi.

Li condusse lei stessa, insieme al marito, ai contadini dei dintorni e ai monaci francescani del vicino convento. Nel frattempo il Senato, dopo la morte del viceré Emanuele Filiberto di Savoia avvenuta a causa della peste il 3 di agosto del 1624, vietò ai cittadini di lasciare le proprie dimore e soprattutto la città senza il proprio “bollettino”, rilasciato dal maestro notaio. Il 15 luglio del 1624, nel punto precedentemente indicato da Girolama La Gattuta, terminarono gli scavi e sotto a una grande lastra di marmo e calcarenite molto piatta, vennero ritrovate delle ossa umane bianchissime (inserite in concrezioni calcaree) mischiate ad altre di colore scuro, probabilmente appartenenti ad un frate secolare e ad un novizio, oltre a delle ossa di capra.

Le ossa bianche, per via del loro candido colore e delle delicate dimensioni del cranio, vennero assolutamente definite ossa di donna, ed emanavano un fortissimo e gradevolissimo profumo di fiori; inoltre, secondo le testimonianze, scritte peraltro, fu sufficiente soltanto un uomo a sollevare le ossa (27 in tutto) poiché erano leggerissime. Le ossa vennero ripulite e portate nella cappella del Palazzo Arcivescovile, dove risiedeva il cardinale e arcivescovo di Palermo, Giannettino Doria, che dopo una vista delle ossa da parte dei Padri medici Gesuiti, guidati da Padre Giordano Cascini, che scrisse inoltre la prima biografia di santa Rosalia raccogliendo prove storiche e tradizioni orali tramandate nel tempo, che dicevano che le ossa erano di giovane donna, si convinse e decise di far portare in processione per le vie della città di Palermo le ossa, tramite il giovane Vincenzo Bonello.

Santuzza – Rappresentazione Teatrale in omaggio a Santa Rosalia

Nel 1625 le reliquie vennero poste all’interno di uno scrigno in argento e vetro, custodito all’interno del Palazzo Arcivescovile, e dallo stesso anno vennero portate in processione per ricordare il miracolo compiuto, inaugurando una tradizione che in più di tre secoli ha subito ben poche interruzioni.

Diretta streaming S. Messa uscita Urna S. Rosalia

La prima celebrazione del 1625 fu particolarmente breve: le reliquie vennero spostate per pochi metri, dal Palazzo Arcivescovile fino alla cattedrale. Il percorso divenne sempre più lungo e complesso con i passare degli anni, fino a coinvolgere buona parte della città. Alla processione partecipano di diritto molte confraternite costituite nel corso dei secoli, la più antica e famosa è la Confraternita di Santa Rosalia dei Sacchi, costituita nel 1635 e formata da barbieri e calzolai (varberi e scarpari).

La confraternita, che prende il nome dall’abbigliamento usato durante la processione, ha il compito di trasportare l’effigie della santa che durante l’anno viene conservata nella chiesa di Casa Professa. Tutte le confraternite dovevano portare un mantello con l’effigie della santa e grossi ceri in processione. In occasione della festa, sin dal XVII secolo, il Cassaro veniva addobbato con fastose architetture temporanee. Nel 1674 la confraternita dell’annunziata sotto il titolo di Santa Rosalia dei Muratori, ottenne dal senato Palermitano, il privilegio del porto e riporto delle sacre reliquie di Santa Rosalia. privilegio mantenuto e curato nel corso dei secoli fino ad oggi.

393° Festino di Santa Rosalia – Programma Religioso

Accompagnano la processione canti di devozione in rima:

“Uno. Nutti e jornu farìa sta via!
Tutti. Viva Santa Rusulia!
U. Ogni passu e ogni via!
T. Viva Santa Rusulia!
U. Ca ni scanza di morti ria!
T. Viva Santa Rusulia!
U. Ca n’assisti a l’agunia!
T. Viva Santa Rusulia!
U. Virginedda gluriusa e pia
T. Viva Santa Rusulia!”
ed ogni tanto il grido “E chi semu muti? Viva viva Santa Rusulia”.

SEGUI LO SPECIALE

Read More

Venerdì dalle ore 19:30 alle ore 23:59
· 23–30° Sereno

Newart108
via alloro 108/110, 90133 Palermo

Venerdì concludiamo la settimana nella magica location del NewArt108. Organizzate l’agenda perché sarà un’altra serata di grande divertimento.

Vi aspettiamo con la musica di John Denver, Inti-illimani, Gipsy Kings, Mannarino, Pino Daniele, navigando a vista tra le onde di tanta buona musica. La ciurma de I Due Mari è composta da:

Gioele Incandela – Voce e Chitarra;
Davide Incandela – Percussioni;
Mattia Crisafi – Flauto e Percussioni;
Salvo Campanella – Basso, Chitarra, Melodica e Ukulele;
Edo Di Bartolo – Percussioni.

Read More

Costo poltrona Bus Euro 25,00 + 3 € parcheggio Taormina

Escluso Biglietto d’ingresso – Prenotazione obbligatoria con Prepagamento

Placebo in Concerto Live a Taormina da Palermo ed Oltre €28.00

Itinerario & Punti di raccolta:
h.14:45 Presentazione partecipanti in Piazzale Giotto; h 15:00 Partenza
h.18:30 circa Arrivo previsto presso Teatro Antico di Taormina
h.21:00 Inizio Concerto
h.00:00 Circa ritrovo nel punto di rilancio e rientro a Palermo
h.04:00 Circa arrivo a Palermo

Read More

Reduci da nuovi ed elettrizzanti concerti , in vista di prossime date a Palermo, Eleonora Militello & StormyWeathers ritornano al Lord Green, sabato 17 giugno, a partire dalle 21;30.

Il loro concerto annuncia una tempesta di Blues e Rock- Blues piena di emozioni!
Potrete ascoltare , insieme a celebri brani di Buddy Guy, Joe Bonamassa, Charles Musselwhite e molti altri, gli inediti della blues-singer palermitana con gli originali arrangiamenti degli StormyWeathers:

Totò Bellomonte (guitar),
Filippo Caviglia(bass) e
Andrea Chentrens (drums).

Short Bio:
Dal Settembre del 2014, Eleonora Militello dà il via ad un progetto di inediti grazie al fortunato incontro artistico con il chitarrista blues Totò Bellomonte, progetto che viene promosso dalla Vasto Records sotto il patrocinio di Peter Delfino e Filippo Caviglia e che si sta concretizzando intorno sia a brani creati in toto dalla cantante, sia a “quattro mani” con Bellomonte. Questi, insieme a Filippo Caviglia al basso e Andrea Chentrens alla batteria, costituisce il power-trio degli StormyWeathers, il nucleo strumentale al seguito di Eleonora Militello.
Blues intensi, rock-blues sanguigni, insieme a ballad dal sapore folk e a sfumature di funky e soul, tutti brani che ruotano intorno alle problematiche sociali e individuali di questo presente travagliato costituiscono l’ossatura del progetto, che presto vedrà l’uscita di questo lavoro autenticamente personale della cantante in un cd e in una serie di concerti comprendenti, oltre agli inediti, anche alcuni celebri capisaldi del Blues e del Rock-Blues, rivisitati secondo lo stile peculiare della Militello e l’arrangiamento particolare degli StormyWeathers.

Read More
BUBASBAND dal vivo questo giovedì al Lord Green

BUBASBAND dal vivo questo giovedì al Lord Green


Posted By on Monday, 12 June, 2017

Giovedì 15 giugno 2017 in via Enrico Parisi 30

Un giorno Vito De Canzio, Dino Triassi, Davide Molino, Mario Tarsilla, Fabio Finocchio si riunirono e decisero di diffondere il Funk, il Rythm and blues ed il Soul. Da allora, sono in missione per conto della musica con il nome di BUBASBAND!
Prossima tappa,venerdì 3 marzo 2017 alla corte del Lord Green, dove sarà possibile anche prenotare un tavolo allo 091.6110194

Web & Social support: Firriòtate

Read More
Purple & Landolina’s Band in concerto

Purple & Landolina’s Band in concerto


Posted By on Monday, 12 June, 2017

Venerdì dalle ore 21:00 alle ore 1:00

Lord Green
VIA ENRICO PARISI N.30, 90146 Palermo

Purple & Landolina (per gli amici Peppe Viola e Tony Landolina), due amici e colleghi musicisti che hanno da più di quindici anni calcato assieme palchi, palchetti, pedane e marciapiedi portando in giro musica e tanta tanta ironia, rendono sempre unico il loro piccolo spettacolo. Nonostante le diverse influenze che hanno caratterizzato e formato le loro vite musicali, ancora oggi si divertono ad arrangiare successi e hit del momento con svariati strumenti grazie l’ecletticità di Landolina e la pazienza del suo fidato Joe Purple…
Spesso arricchiscono le loro performance avvalendosi della collaborazione di vari e affermati musicisti. Questa sera, saranno di scena alla corte di Lord Green.
Ingresso gratuito, divertimento assicurato.
Per prenotare un tavolo e godersi lo spettacolo, consigliamo di prenotare al ✆ 091-6110194.

Info su eventi e attività del Lord Green su www.lordgreen.it

Web & Social support: Firriòtate

Read More
L’energia dei Radio Baccano Trio al Lord Green

L’energia dei Radio Baccano Trio al Lord Green


Posted By on Tuesday, 6 June, 2017

Venerdì 9 giugno 2017 alle ore 21:30, via Enrico Parisi 30

I Radio Baccano, Tribute Band a Gianna Nannini, ripropongono dal vivo e con estrema fedeltà tutti i brani più amati e conosciuti della cantante rock nazionale per eccezione e questa sera, propongono la loro formazione in trio, dedita al ri-arrangiamento dei classici della MUSICA ITALIANA dagli anni 50 ad oggi..

Il carisma e l’adrenalina scatenati da Claudia Fazzello sul palco raramente riescono a trovare eguali in altre vocalist siciliane: qualunque sia la grandezza di un palco, sa farlo suo centimetro per centimetro, saltando e muovendosi come un folletto, incitando il pubblico, rendendo impossibile non lasciarsi coinvolgere da tanta vulcanica energia musicale.

Già dal suo esordio, la band ha dato prova di una presenza scenica e di un impatto emotivo non comuni, suscitando un calorosissimo plauso di pubblico e critica, tra cui diversi collaboratori diretti della stessa Gianna Nannini e importanti professionisti dello Spettacolo, presenti casualmente agli eventi di piazza in cui i Radio Baccano si sono esibiti, come il Palermo Pride 2013, Militello Val di Catania (assieme ad Irene Fornaciari, figlia di Zucchero), la “Partita x la Vita” al Velodromo di Palermo (ospiti Gianni Fiorellino e Francesca Alotta, incantati dalla performance della band), Trappeto S. Giovanni La Punta, Belmonte Mezzagno, Castelbuono, San Cipirrello e Catena Nuova, fra i tanti. Basti pensare che la pagina Facebook del gruppo ha superato i cinquemila “Mi Piace” in pochissimi mesi!

Read More

L’attesa è finita, la gara calcistica più importante dell’anno vede a Cardiff la finale tra i dominatori del campionato italiano contro il club più forte al mondo. Juventus contro Real Madrid è la madre di tutte le partite di club, la sagacia tattica di Allegri contro le stelle manovrate da Zidane, il cinismo e la blindatura della BBC bianconera, contro la potenza di fuoco della BBC dei blancos.
La partita dell’anno, in diretta da Cardiff, puoi seguirla con noi!
Prenota il tuo tavolo allo 091 611 0194

Read More
Giada e i Sib live al Lord Green

Giada e i Sib live al Lord Green


Posted By on Monday, 22 May, 2017

Sabato ore 21:30
Lord Green, via Enrico Parisi 30, Palermo

Giada e i Sib sono specializzati in brani retrò classici italiani e non, suonano pezzi anni 50-60 in ska beat e rock’n’ll style.

La band è di recente formazione ma è composta da musicisti che da oltre vent’anni sono sulla scena della musica live palermitana e non solo.

Giada La Manna alla voce, Francesco Bega alla chitarra e banjo, Davide Femminino al basso e Maurizio Gula alla batteria, insieme i Sib, proporranno un repertorio fresco e coinvolgente dal gusto retrò, arrangiando i classici della musica italiana degli anni 50 e 60 in chiave ska, reggae, beat e rock’n’roll con autoironia e voglia di divertirsi insieme al pubblico. Ascolterete brani come Perdono, Se bruciasse la citta’, Ritornerai, Butta la chiave, Messico e Nuvole e tanti altri in versioni del tutto originali e frizzanti.

Read More
Jack & The Starlighters di scena al Lord Green

Jack & The Starlighters di scena al Lord Green


Posted By on Monday, 22 May, 2017

Venerdì ore 21:30
Via Enrico Parisi n°30
Questo venerdì il Lord Green apre le porte ad una delle band più richieste in città, Jack & the Starlighters. Vi consigliamo di prenotare un posto allo ✆ 091-6110194, per potervi godere la serata al meglio.

Il gruppo musicale “Jack & the Starlighters” nasce nel 2002, attualmente è composto da quattro elementi estendibile ad otto elementi con la sezione fiati e piano:

Jack, la voce solista , Dario Lo Giudice il bassista, Danilo Mercadante alla chitarra solista e Fabrizio Pacera alla batteria e percussioni.
Il gruppo ha in attivo numerose esibizioni in locali, piazze di diversi comuni, partecipazioni a concorsi musicali e presenze in varie note emittenti televisive.
Inoltre, ha anche partecipato più volte alla trasmissione televisiva “INSIEME” condotta dal noto presentatore Salvo La Rosa nelle reti di ANTENNA SICILIA, e per tutto il 2011 è stato ospite fisso della trasmissione “Il processo in diretta” in onda tutte le settimane nell’emittente Televisiva TRM condotta da Salvatore Geraci. Nel dicembre 2010 la band, partecipa all’evento “Dagli stadi alle stelle”, evento svoltosi nel cineteatro “Golden” a Palermo condotto da Roberto Gueli noto giornalista Siciliano e la Miss Italia Miriam Leone, con ospiti di rilievo quali : Sasà Salvaggio e Arisa.
Dal 2011 il gruppo, apre una collaborazione con il noto gruppo comico delle “Malerbe”, riconosciute per la loro collaborazione nel noto programma televisivo di Mediaset “Le Iene”, prendendo parte ad uno Spettacolo che richiama molto il varietà di un tempo che prende il titolo di Pushow.
Nel 2012 prende parte a degli spettacoli per le campagne dei candidati a Sindaco di Palermo, riscuotendo un notevole successo e maggiormente per il Sindaco Orlando soprattutto a Piazza Marina, Piazza Magione.
Sempre in questo periodo partecipa alla commemorazione della morte del giudice Giovanni Falcone a Piazza Magione.
Evento dell’anno per il gruppo, la partecipazione come resident band al 388° Festino di Santa Rosalia (l’evento più importante per tutti i cittadini palermitani e siciliani) dove hanno animato la serata per ben quattro ore insieme ad altri noti personaggi dello spettacolo di carattere Nazionale.

Il gruppo, si esibisce nei più noti locali italiani con uno spettacolo revival di tutta la più bella musica degli anni ’50 ’60 e ’70, che fa di loro una band uscita dal passato ma con un particolare stile che esprime, nel look, nell’ interpretazione dei brani di cui cura e rielabora gli arrangiamenti personalizzandoli, e nella spettacolarizzazione degli stessi .
Attualmente la band, sta lavorando ad un progetto di musica inedita che spera di poter lanciare il più presto possibile. In questo momento riscuote una soddisfacente notorietà in campo regionale e nazionale come band rock’n roll animando le più belle serate italiane.

Concerti live presso i seguenti locali:

– Villa Lampedusa
– No stop
– Mescal
– Cult Movie
– Scacco Matto
– Vertigo
– Why not
– Carpe diem
– Zsa Zsa
– Cambio Cavalli
– 161
– Royal Hawayan club
– Concerti live in varie piazze Italiane
– Reloj
– Zog live (MI)
– Palab (PA)
– Villa Filippina (PA)
– Kals Art
– Ospite ricorrente presso l’emittente catanese ANTENNA SICILIA della nota trasmissione “INSIEME” condotta da Salvo La Rosa
– Ospite della trasmissione sportiva diretta da Guido Monastra presso l’emittente televisiva TRM
– Partecipazione ricorrente a diverse dirette radiofoniche presso l’emittente “RADIO TIME”
– Concerto serale al Windsurf World Festival edizione 2006

– 388° Festino di Santa Rosalia

Read More