A Spazio Cultura incontro sull’essere e il genere dopo Lacan

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 17/01/2020
17:30 - 19:30

Luogo
Spazio Cultura Libreria Macaione

Categorie


Cosa può significare “essere un uomo” o “essere una donna” nel XXI secolo, al di là di ogni norma.

Verrà presentato il libro “L’ essere e il genere. Uomo/donna dopo Lacan” di Clotilde Leguil, un saggio pubblicato dalla Rosenberg & Sellier nella collana specialistica “Biblioteca di attualità lacaniana”.

A presentare il libro saranno le dottoresse Luisella Brusa e Leonarda Razzanelli psicoanaliste della Scuola Lacaniana.

Seguirà un dibattito aperto a tutti i partecipanti sulle tematiche trattate nel libro.

Il clima del XXI secolo è segnato da un affrancamento nei confronti delle norme di genere. I soggetti contemporanei credono sempre meno nei ruoli di uomo e di donna, che si tratterebbe di recitare come un copione già scritto, e a ragione. Ma questa nuova emancipazione, fa forse sparire il valore della questione del genere in un’esistenza? Cosa resta del genere una volta che ne abbiamo decostruito le norme? Con Lacan, la psicoanalisi ha aperto la strada a un approccio al genere che manda in frantumi tutti gli stereotipi e introduce una questione per ogni essere. Gli studi di genere gli sono debitori per questo. A partire da figure di uomini e di donne fuori norma nel cinema (da Billy Wilder a Guillaume Gallienne) e nella letteratura contemporanea (Édouard Louis, Catherine Millet, Delphine de Vigan, Pascal Bruckner), Clotilde Leguil ci mostra cosa può significare “essere un uomo” o “essere una donna” nel XXI secolo, al di là di ogni norma.

Gli altri consigli di oggi:

1 2 3 4 5 6