Il cammino in blues a monte San Michele

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 23/02/2020
8:00 - 17:00

Luogo
Artemisia - turismo naturalistico e culturale

Categorie


domenica 23 febbraio 2020
Il cammino in blues: Grotta Mazzamuto e Monte San Michele (Altavilla Milicia, Pa)

Guida: Giuseppe Ippolito;
Atmosfere musicali a cura di Silvio Campione;
Suggestioni letterarie a cura di Preziosa Salatino;

Il Pizzo Selva a Mare (m 874), insieme al Pizzo Piraino (m 795) e al Balzo Rosso (m 749), costituiscono insieme il Monte San Michele, toponimo poco usato che idica la propagine settentrionale e orientale dei Monti di Calamigna, a SE dell’abitato di Altavilla Milicia (Pa). Anche il Torrente ad est dell’abitato di Altavilla e il Piano che si estende tra questi monti ed il mare hanno nome San Michele, così come altre contrade limitrofe. Sul torrente San Michele, a circa mezzo chilometro dal mare, è il rudere del Ponte San Michele, pregevole ponte normanno a schiena d’asino. Alle falde settentrionali del Pizzo Selva a Mare si apre il grande antro della Grotta Mazzamuto che si è formato per erosione marina. Il Pizzo Selva a Mare e i boscosi Pizzo Lupo (m 801) e Monte Sant’Onofrio (m 806), coperti in parte da sughereta, formano insieme una breve catena di monti che hanno avuto origine dal fianco orientale di una grande piega anticlinale orientate NNO-SSE, l’anticlinale(1) di Monte Sant’Onofrio. La piega è grandiosa e coinvlge uno spesso pacco di strati calcarei del mesozoico(2).

Durante l’escursione uno o due momenti di sosta saranno dedicati al “blues” in letteratura e in musica(4), con atmosfere sonore curate dal maestro Silvio Campione e la lettura di una selezione di testi a cura dell’attrice Preziosa Salatino del Teatro Atlante di Palermo(3).

Programma
Appuntamento a Piazzale John Lennon a Palermo ore 8.00 partenza ore 8.15 con mezzi propri per Altavilla Milicia e Piano Madonna. Appuntamenti diversi, per chi non abita a Palermo, da concordare con la guida. Lungo un sentiero si raggiunge la grotta Mazzamuto e aggirando il Cozzo della Grotta (m 313) si sale verso il Piano Piraino e il Balzo Rosso. Discesa su strada sterrata. Pranzo al sacco. Rientro a Palermo previsto per le 17,00.

Scheda tecnica
Dislivello m 600 circa;
Lunghezza del percorso: km 11;
Difficoltà: medio-facile, uno/due omini;

Per informazioni e adesioni telefonare (anche sms o WA) a Giuseppe: 3403380245.

Quota di partecipazione: €10. La partecipazione dei minorenni è gratuita. Spese passaggio in auto €4 a passeggero.

Note
(1) https://it.wikipedia.org/wiki/Anticlinale
(2) http://www.isprambiente.gov.it/Media/carg/608_CACCAMO/Foglio.html
(3) http://www.teatroatlante.com/
(4) https://it.wikipedia.org/wiki/Blues

“Il Ponte di San Michele di Campogrosso, datato da molti studiosi in età normanna, è attestato per la prima volta nel 1248. Si trova sul torrente omonimo, presso Altavilla Milicia, sull’itinerario che da Palermo muoveva verso Termini Imerese. Il ponte è a schiena d’asino ad una sola arcata ogivale con duplice ghiera. I paramenti sono in conci di tufo ben squadrati, mentre la muratura interna è in ciottoli fluviali, così come le tracce di pavimentazione, nell’intradosso della volta in conci sono chiaramente visibili le cavità per le centine”.

Artemisia, per il turismo sostenibile, naturalistico e culturale, Palermo.

Gli altri consigli di oggi:

  • Non ci sono eventi in questa categoria