Musiche Senza Confini #2

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/04/2019
21:30 - 23:55

Luogo
CRE.ZI. PLUS

Categorie


Con la primavera 2019 riprende la programmazione della rassegna “Musiche Senza Confini”, la rassegna di musiche “altre” nata dalla collaborazione tra l’Associazione Formedonda e il Cre.Zi. Plus ai Cantieri Culturali della Zisa – Palermo, ha visto realizzata la sua prima parte nella stagione invernale 2018/2019 con un incremento costante di partecipazione ed interesse da parte del pubblico.
L’intento della rassegna è quello di raccogliere e suggerire proposte musicali nazionali ed internazionali che declinano una musica di ispirazione non solo mediterranea ma essenzialmente con un approccio che spazi dalla ricerca nell’ambito della miscela di stili alla composizione originale con le più svariate influenze, all’uso di tecnologie tradizionali e moderne ed in relazione a culture e modalità che hanno attraversato ed attraversano in lungo e in largo la Sicilia ed il Mediterraneo.

La programmazione primaverile che partirà il 23 marzo 2019 sarà incentrata su un rapporto “solistico” con la musica, portando in scena alcune tra le proposte più consolidate di questa dimensione “solitaria”. Evocativi e portatori di percorsi musicali insoliti e stimolanti questi progetti musicali provengono da Palermo e da Trapani e sono ben rappresentativi di questa direzione musicale.

Gli artisti coinvolti in questa programmazione vedranno così:

sabato 23 marzo
Mario Crispi solo

Mario Crispi, già noto come Agricantus, Arenaria e PaWoMuRo, questa volta nella qualità di compositore ed interprete solista di brani per strumenti a fiato arcaici ed etnici ed elaborazioni elettroniche in tempo reale con Cinzia Garofalo alle proiezioni video;
https://www.facebook.com/events/321232141780284/

venerdì 5 aprile
Gianni Gebbia, uno dei maggiori rappresentanti del sassofonismo isolano, che spazia dal jazz alla word music, all’elettronica low fi e all’improvvisazione;

giovedì 18 aprile
Alfredo Giammanco, musicista eclettico ma con una sensibilità speciale rivolta al mondo dei synth analogici che unisce ad una solida preparazione nell’ambito della musica elettronica, coadiuvato sulla scena con azioni gestuali da Silvia Giuffrè, sensibile danzatrice trapanese che si sta imponendo sulla scena nazionale ed internazionale, per concludere

venerdì 3 maggio
Mario Bajardi, noto violinista e compositore palermitano, imprevedibile, che miscela elettronica e mondi acustici visionari.

Un corollario di progetti artistici quindi, in cui questi musicisti racconteranno attraverso la musica le proprie storie diverse, ricche ed articolate, aventi come luogo di produzione la Sicilia ma rivolte ad un ambito internazionale dal sapore a volte mediterraneo, a volte indecifrabile, a volte trasversale.

La rassegna è una produzione dell’Associazione Culturale Formedonda in stretta collaborazione con Cre.Zi. Plus ai Cantieri Culturali della Zisa nei cui locali si alterneranno i vari progetti musicali.

Calendario

<< Apr 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5