Nicola Pucci opere 1999/2019 a cura di Paola Nicita

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 31/01/2020
18:00

Luogo
Villa Zito

Categorie


scroll down for english version
IT – PALERMO, 16 GENNAIO 2020.
Un viaggio in mondi onirici, popolati da figure che si muovono in contesti impossibili, o giocano con il mondo, cercando di riscrivere il proprio destino.
E’ una pittura stratigrafica, quella di Nicola Pucci (Palermo, 1966), dove ogni immagine è costruita alternando velature e pittura gestuale e materica, in una sequenza lunga e continuata nel tempo”; sfacciatamente surreale ed estremamente realistica, nello stesso tempo, colma di energie catartiche. “Nicola Pucci. Opere 1999 – 2019” raccoglie gli ultimi vent’anni di pittura dell’artista palermitano: un’antologica, curata da Paola Nicita, che si apre l’1 febbraio a Villa Zito, sede della Fondazione Sicilia a Palermo, che la ospita fino al 29 marzo [vernissage, 31 gennaio, ore 18].
Il progetto espositivo, ideato dall’Associazione Settimana delle Culture, realizzato con il sostegno della Fondazione Sicilia e il contributo della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e di partner privati, permette di osservare l’evoluzione del linguaggio artistico di Nicola Pucci: da una pittura figurativa estremamente realistica, che da sempre strizza l’occhio ad un dato di surrealtà, slittata poi, negli anni più recenti, ad una sorta di cancellazione del linguaggio iperrealista, per approfondire alcuni aspetti maggiormente concettuali.

SCHEDA MOSTRA

Nicola Pucci
Opere 1999 – 2019

a cura di Paola Nicita

Palermo | Fondazione Sicilia – Villa Zito
1 febbraio – 29 marzo 2020

Vernissage: 31 gennaio, ore 18

Villa Zito | via della Libertà 52 | Palermo
Tel +39.091.7782180 | info@villazito.it
Orari: fino al 28 febbraio 9.30 > 14.30
Dal 1 marzo 9.30 > 19.30
Chiuso il martedì
Biglietti: 5 euro, ridotto 3 euro.
Gratuito per minori di 18 anni, disabili con accompagnatore, scolaresche,
giornalisti accreditati e guide turistiche

Promossa da
FONDAZIONE SICILIA

Organizzazione | Associazione Settimana delle Culture
Testi | Paola Nicita

Coordinamento Generale
Giorgio Filippone

Coordinamento Mostra
Maria Letizia Cassata

Rapporti Istituzionali | Clara Monroy di Giampilieri

Ufficio Stampa | Simonetta Trovato
Comunicazione e progetto grafico | MLC Comunicazione | Chiara Lodato
Traduzioni | Maria Concetta Spinosa | Michele von Büren
Fotografie | Nicola Pucci
Catalogo | Editoriale Giorgio Mondadori

EN – PALERMO, January 2020
This exhibition is a journey into dreamlike worlds populated by figures moving in difficult contexts, playing with the world or trying to rewrite their destiny. It is a painting for layers, that of Nicola Pucci (Palermo, 1966), where each image is constructed by using brushstrokes and shadows. It is at the same time brazenly surreal and extremely realistic, and full of cathartic energies. “Nicola Pucci. 1999 – 2019” presents the last twenty years of the work of the artist from Palermo ; it is an anthology curated by Paola Nicita and it is opening on February 1st at Villa Zito in Palermo, where the Fondazione Sicilia has its headquarters. Running until 29 March [Vernissage, January 31st, at 6pm].
The exhibition project, conceived by Settimana delle Culture Association, created with the support of Fondazione Sicilia and the contribution of the Presidency of the Sicilian Regional Assembly and some private sponsors, allows you to observe the evolution of the artistic language of Nicola Pucci: from an extremely realistic figurative painting, which has always winked at a given of surreality, then shifted, in more recent years, to a sort of cancellation of hyper-
artistic language of Nicola Pucci: from an extremely realistic language, to deepen some more conceptual aspects.

Gli altri consigli di oggi:

  • Non ci sono eventi in questa categoria