Parole di carta incontra Alessandro Chiolo

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 17/04/2019
18:00 - 19:30

Luogo
Biblioteca sociale Nino e Ida

Categorie


Furono mille i morti nella guerra di mafia dal 1981 al 1986. È Francesco Accordino, capo della squadra omicidi e unico sopravvissuto, che ci accompagna nella lettura di quegli anni.
Boris Giuliano, Beppe Montana, Natale Mondo, Pio La Torre, Roberto Antiochia, Rosario Di Salvo, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Rocco Chinnici, Ninni Cassarà: Alessandro Chiolo ci svela i retroscena delle loro morti e l’instancabile lavoro degli agenti di polizia. Ma non solo. Ci permette d’incontrare i genitori Claudio Domino e la sua, ancora oggi, assurda e inspiegata morte.
Dalla morte di Boris Giuliano al maxiprocesso, l’opera di Alessandro Chiolo, attraverso la testimonianza unica di Francesco Accordino, mette in luce l’ascesa dei Corleonesi e le nuove dinamiche stragiste che risultavano ancora di difficilissima interpretazione. Ci fa addentrare nella vita quotidiana degli agenti, il cui lavoro rappresentato da numerose fiction, è di grande interesse per milioni di telespettatori. È questo il filo conduttore dell’intero testo: mettere nero su bianco il lavoro e il sacrificio di una squadra mobile decimata. Da Beppe Montana a Natale Mondo, molte furono le vittime del massacro di quegli anni. Un libro che contribuisce ad aggiungere tasselli di ricordi al mosaico della memoria. (rg)

Calendario

<< Apr 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5