Presentazione de “Il Codice del Disonore” di Dina Lauricella

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 06/03/2020
18:00 - 20:00

Luogo
I Candelai

Categorie


Siamo onorati di ospitare la presentazione del libro “Il Codice del Disonore”, di Dina Lauricella.

Venerdì 6 marzo alle ore 18:00, presso gli spazi de I Candelai.

In prossimità della Festa delle Donne, un momento dedicato a tutte le Madri e le Figlie che hanno dato il via a una ribellione contro l’organizzazione criminale della ’Ndrangheta.

Oltre all’autrice, saranno presenti i relatori:
– Elvira Terranova, Adnkronos
– Piergiorgio Morosini, Magistrato

• Il Codice del Disonore •

D come Disonore. Quello degli uomini di ‘Ndrangheta che per difendere l’onore mafioso non esitano a uccidere le proprie figlie.

E se a provocare l’implosione dall’interno di una organizzazione criminale fosse ciò che ne costituisce la sua stessa forza? Ovvero la famiglia grazie alla ribellione delle donne? Delle madri e delle figlie. Di questo scrive magistralmente Dina Lauricella nel suo saggio.

• Il libro •

Questo libro nasce da un fenomeno recente di grande importanza: per la prima volta nella storia della ‘Ndrangheta le figlie e le mogli dei boss collaborano con la giustizia denunciando le loro famiglie. Lo fanno per strappare i propri figli a un ineluttabile destino criminale, ma soprattutto per sfuggire loro stesse al “codice d’onore”. Si tratta delle linee guida dei membri della mafia calabrese che si definiscono, a loro volta, uomini d’onore. Direttive che servono a far carriera nel crimine, tramandate per via orale e che negli ultimi decenni hanno trovato conferme scritte o sono state riferite agli inquirenti dai collaboratori di giustizia. Un esempio è la vendetta che incombe sulle donne di ‘Ndrangheta che tradiscono il marito o la famiglia: la morte. Un rito feroce di cui i padri devono farsi garanti per rimediare “all’onta” subita, in nome di ciò che emancipazione, cultura e buonsenso definirebbero piú come “codice del disonore”.

• L’autrice •

Dina Lauricella, palermitana, vive a Roma. Ha collaborato con «La Repubblica», «L’Espresso», «Il Fatto Quotidiano» e Radio Capital. Arriva in Rai nel 2003 e dal 2007 firma diversi speciali per Michele Santoro, fra cui: Inferno Atomico, premio della critica Ilaria Alpi; Cosa vostra, dove intervista per la prima volta in tv il figlio di Provenzano e Stato criminale, che trae spunto dal libro di cui è autrice con Rosalba Di Gregorio, Dalla parte sbagliata. La morte di Paolo Borsellino e i depistaggi di Via D’Amelio (Castelvecchi 2014, 2018), premio Marco Nozza per il giornalismo d’inchiesta. Nel 2014 vince il premio nazionale Paolo Borsellino (Targa del Presidente della Repubblica) per il giornalismo. Oggi collabora con Rai3. Per Einaudi ha pubblicato Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘Ndrangheta (2019).

Partner
Modusvivendi Libreria
_____

I Candelai
Via dei Candelai, 65 – Palermo
Venerdì 6 marzo 2020
Ore 18:00
Ingresso gratuito

Gli altri consigli di oggi:

  • Non ci sono eventi in questa categoria