Una riflessione su bullismo e cyberbullismo con Giusi Parisi

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 13/02/2020
18:30 - 20:00

Luogo
Libreria Modusvivendi

Categorie


In occasione della giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo, ospitiamo la docente e scrittrice Giusi Parisi con le sue pubblicazioni “Io Bullo” e “Bullismo – una storia per capire” editi da Einaudi ragazzi.

Con l’autrice dialoga Maurizio Muraglia.

IO BULLO
Alessandro è un ragazzo di tredici anni che vive in una delle periferie più difficili di Palermo. L’arresto del padre, accusato di omicidio, e il simbolico passaggio del ruolo di capofamiglia a lui lo segnano profondamente. Sempre pronto ad attaccar briga, in classe si sente il padrone e non rispetta le regole. Appoggiato dai suoi amici di sempre, insulta i compagni, specialmente i più deboli, si appropria delle cose altrui e le distrugge per puro divertimento. Ha un atteggiamento spaccone e quasi nessuno osa contraddirlo. Un giorno, però, mette a repentaglio la vita di un compagno. E tutto cambia.

BULLISMO – UNA STORIA PER CAPIRE
Basta davvero poco perché il fenomeno del bullismo si manifesti tra i giovani, anche a loro insaputa. È ciò che capita a Zoe, Adriano, Rachele, Leo, Tamara, Gabriele, Raffaele e Naomi, compagni di allenamento in un’associazione sportiva. Le giornate trascorrono normalmente, fino a quando arriva Carlotta, una dodicenne minuta, timida e maldestra che diventa subito oggetto di scherno. Come non fotografarla mentre inciampa, cade o non riesce a sollevare attrezzature leggerissime? Video, meme, fotografie che la riprendono nei momenti più buffi circolano in una chat di gruppo dalla quale Carlotta è esclusa. Le cose cambieranno con la convocazione di Marilena, ispettrice della Polizia Postale che racconterà la storia di Anonima, vittima di bullismo, e quella di Bianca, vittima di cyberbullismo, spiegandone ai ragazzi le varie forme, le cause e le conseguenze fino a ragionare insieme sulle possibili soluzioni per scongiurare un fenomeno tanto diffuso. Due storie dentro a una storia per riflettere su se stessi e sulle relazioni con gli altri, sulle emozioni, sui sogni, ma soprattutto sulle ferite, a volte indelebili, che un gesto o una parola possono provocare negli altri.

Vini offerti da Tasca d’Almerita, sponsor di cultura
Sponsor tecnico: The Hotel Sphere – Hotel Plaza Opéra e Principe di Villafranca

Gli altri consigli di oggi:

1 2